Il Fico d’India: pianta simbolo della Sicilia.

Tutti noi ogni volta che vediamo questa pianta ci allontaniamo spaventati dalle mille spine che ricoprono il suo frutto…in effetti vi è una leggenda la quale racconta che questa pianta in origine era velenosa, portata dai Turchi per uccidere i Siciliani, ma che il buon Dio, per amore del suo popolo, rese i suoi frutti dolcissimi e benefici per la salute.

È una pianta dagli svariati usi: con il succo del fico d’india e l’aggiunta di zucchero si ottiene uno sciroppo contro la tosse; con i fiori secchi si fa un decotto che calma le coliche renali e le infiammazioni;il succo delle pale di fico d’india abbassa la glicemia nel sangue e il colesterolo. Insomma, secondo la leggenda gli Arabi volevano avvelenarci e invece ci hanno regalato una delle piante più belle e con il frutto più buono che nasce spontanea in Sicilia.

I frutti della pianta sono di differenti colori a seconda della varietà: giallo-arancioni nella varietà sulfarina, rosso porpora nella varietà sanguigna e bianco nella muscaredda.

Vieni ad assaporare questi deliziosi frutti raccolti direttamente dalla nostra campagna.